FORMAZIONE CONTINUA

Indietro

Prevenire e curare anche senza farmaci, quali evidenze scientifiche?

Luogo: Verona - Sestri Levante GE
Data Inizio: 16.02.2018
Data Fine: 12.05.2019
Telefono: 335 5647629
E-mail: deceglia.mariaelena@gmail.com

Prevenire e curare anche senza farmaci, quali evidenze scientifiche?

Organizzato da: Maria Elena De Ceglia

Condotto da: Maria Elena De Ceglia, Susanna Morgante

Numero di ore riconosciute: 24

Luogo di svolgimento: Verona - Sestri Levante GE

 

Prevenire e curare anche senza farmaci, quali evidenze scientifiche?

Organizzato da: Maria Elena de Ceglia
Condotto da: Maria Elena de Ceglia, Susanna Morgante

Numero di ore riconosciute: 24

Luogo di svolgimento: sia a Verona che a Sestri Levante (GE) con stessi contenuti ma in date diverse
Organizzatore del corso: Fondazione Yoga - Associazione culturale senza scopo di lucro indirizzo: Via Nazionale 391 Sestri Levante (Genova)

siti web:
• http://www.facebook.com/anchesenzafarmaci/
• http://www.fondazioneyoga.org">http://www.fondazioneyoga.org

Contatti: MARIA ELENA de CEGLIA -
Linkedin: Maria Elena de Ceglia
E-mail: fondazioneyoga2006@yahoo.it - anchesenzafarmaci@gmail.com

Con il corso “Prevenire e curare anche senza farmaci”, gestito da un medico (Susanna Morgante, internista e neurologa, esperta in promozione della salute) e da un’insegnante di yoga (Maria Elena de Ceglia, ingegnere biomedicale) vogliamo condividere alcune conoscenze mediche scientifiche sulla pratica yoga. Abbiamo sviluppato una riflessione critica sulla medicina ufficiale, sull'abuso di farmaci, sulla possibilità di un approccio alla salute basato sulla prevenzione e sulle tecniche corporee ed olistiche più che sulla terapia farmacologica e sull’intervento medico come viene comunemente inteso in occidente.

L'obiettivo del corso di formazione è fornire all'insegnante conoscenze scientifiche aggiornate ed una maggiore consapevolezza sugli studi scientifici riguardanti l'efficacia dello yoga e delle tecniche olistiche correlate per la salute dell'individuo, poiché crediamo nell’importanza di una visione che integri saperi yogici tradizionali ed evidenze scientifiche.L'argomento, pur essendo complesso, verrà affrontato in termini idonei ad una platea di non sanitari e consentirà all'insegnante di yoga di dare maggiore impatto al lavoro che affronta quotidianamente con costanza e dedizione. Ogni sessione consisterà in una parte teorica e una pratica (asana, mantra, meditazione, sequenza di rilassamento di yoga nidra ecc.).

Contenuti:
E’ ormai riconosciuto anche dalla scienza medica occidentale che lo yoga gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione delle principali patologie del nostro tempo, e che può addirittura essere un potente coadiuvante anche quando la malattia si è già manifestata. Non stiamo parlando solo di problemi specifici come stress, insonnia o mal di schiena. Se l’essere umano è un’unità psiche soma, interventi basati su tecniche corporee e/o sulla meditazione possono influenzare potentemente le difese immunitarie e più in generale lo stato di salute globale della persona. Viceversa lo stato di salute fisica, il modo in cui mangiamo, l’attività fisica sono fattori cruciali per il benessere mentale e per la prevenzione e cura dei sintomi ansiosi e depressivi, ma non solo.

Le patologie che possono trarre beneficio dallo yoga, sia in termini di prevenzione che di cura, sono numerosissime:

Le patologie che possono trarre beneficio dallo yoga, sia in termini di prevenzione che di cura, sono numerosissime:
•    mal di schiena

•    insonnia    

•    ansia, sindrome ansioso-depressiva

•    osteoporosi, cadute dell’anziano, fratture  

•    sindrome metabolica, diabete, ipertensione, obesità e sovrappeso

•    disturbi correlati alla menopausa

•    disturbi cognitivi, perdita di memoria, fino alle forme più gravi di demenza

•    riduzione degli indici di infiammazione e/o stress

•    riabilitazione in pazienti con ictus cerebrale  

•    riduzione dei sintomi in malattie in stadio avanzato: tumori ma anche sclerosi laterale amiotrofica, broncopneumopatia cronica ostruttiva, AIDS ecc.

E l’elenco potrebbe continuare; studi preliminari sembrano indicare che lo yoga potrebbe essere utile anche in persone che soffrono di emicrania, sclerosi multipla, malattie infiammatorie intestinali, fibromialgia e ADHD.

Moduli formativi:

Abitare il corpo
Efficacia dello yoga, della meditazione e della medicina integrata a supporto della salute: le attuali evidenze scientifiche.

Sereni senza farmaci
I rischi dei farmaci e l’utilizzo di yoga, meditazione e stili di vita per combattere molti disturbi e patologie senza ricorrere alla chimica.

L’intestino felice
L’importanza di una corretta alimentazione.

La salute nelle tue mani
La consapevolezza del rapporto tra salute e stile di vita e l’importanza di scelte consapevoli sia nella prevenzione che nella terapia.

I segreti della colonna
Prevenire e curare il mal di schiena e l’osteoporosi: evidenze scientifiche e indicazioni per gli insegnanti.

La salute ha due facce: maschile e femminile
La medicina di genere: yoga, conoscenze di base della fisiologia femminile e maschile, salute nell’uomo e nella donna alla luce delle più recenti evidenze scientifiche.

Menopausa felice
Affrontare e prevenire i disturbi della menopausa.

La prevenzione delle malattie croniche
Le evidenze scientifiche sul ruolo dello yoga nella prevenzione delle principali patologie croniche: malattie cardiovascolari, disturbi osteo-articolari, osteoporosi, malattie autoimmuni, tumori.

Luoghi di svolgimento:
due corsi indipendenti, con gli stessi contenuti. Uno a Verona e uno a Sestri Levante (Ge):  


Date:

•    Sestri Levante (GE) 16-17 febbraio 2019 e 16-17 marzo 2019    

•    Verona: 13-14 aprile 2019 e 11-12 maggio 2019

Numero di ore previste 24

Margine di assenze consentite 6

Costo: 60 euro ad incontro per soci Yani, 70 euro per non soci (minimo 10 partecipanti) 
E’ possibile la partecipazione anche a singoli moduli (l’attestato verrà rilasciato solo se raggiunto il numero minimo di ore previste) 
Le insegnanti sono disponibili per altri corsi, con tutti o parte dei moduli, anche in altre località italiane, con modalità da concordare

Docenti:
Susanna Morgante, medico e neurologo; Maria Elena de Ceglia, insegnante di yoga e ingegnere biomedicale


Curriculum delle docenti:
Susanna Morgante

Medico, specialista in medicina interna e neurologia; si è occupata dal 2003 al 2016 di promozione della salute, del movimento e degli stili di vita sani nella ASL di Verona. Ha sviluppato una riflessione critica sulla medicina ufficiale, sull'abuso di farmaci, sulla possibilità di un approccio alla salute basato sulla prevenzione più che sulla terapia. Ritiene cruciale la presa in carico della propria salute da parte di ciascuno di noi, invece di delegarla in toto agli specialisti e al sistema sanitario. Non esclude l'utilizzo della medicina "ufficiale" ma crede in un approccio integrato in cui sia la persona a scegliere consapevolmente in modo informato ed auto centrato.
Ha frequentato dal 1987 al 1988, presso il reparto di Neurologia dell'ospedale di Borgo Trento, gli incontri settimanali di formazione psicologica al rapporto medico-paziente secondo la metodologia Balint. Training psicoanalitico dal 1994 al 2009. Dirigente medico presso l’ULSS 9 (ex ULSS 20) di Verona dal 1993 al 2016. Dal 2010 al 2016 è stata responsabile del programma regionale veneto di promozione dell’attività motoria “Muoversì”.
Da molti anni è impegnata in attività divulgative riguardanti gli stili di vita sani (yoga, meditazione, movimento, alimentazione, integrazione mente-corpo etc.). Attualmente nell’ambito dell’attività di promozione della salute “Prevenire e curare (anche) senza farmaci” gestisce la pagina FB www.facebook.com/anchesenzafarmaci/ e collabora con la Libreria Cooperativa Libre!. Docente presso l’Università per la III età e la formazione permanente del comune di Verona dal 2006 ad oggi.
Pratica Yoga dal 2010 (Yoga Kundalini, Hatha Yoga e Himalayan Yoga). Ha seguito corsi di yoga e meditazione in Italia, Grecia e India.

Maria Elena de Ceglia
Marzo 2002 a oggi: insegnante di Yoga e consulente in ambito biomedicale. Libera Professionista
In ambito Yoga:
Fondatrice e Presidente Fondazione Yoga – associazione culturale con sede operativa a Sestri Levante (Ge). Insegnante di Yoga, gestione della parte burocratica e amministrativa, coordinamento delle attività
Insegnamento dello Yoga – attività professionale disciplinata ai sensi della L. 14 gennaio 2013, n.4
Docente in ambito dei seminari “Prevenire e curare (anche) senza farmaci” in collaborazione con professionisti nel settore medico, a partire dal 2015.
Revisione richiesta dalla Gabrielli Editori del libro “Lo yoga come via” – Silvana Panciera.
Fondatrice e membro CdA di Chora – associazione culturale con sede operativa a Affi (Vr).
Attività di collaborazione con scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di secondo grado per la promozione della cultura, della creatività e l’importanza dello yoga.