FORMAZIONE CONTINUA

Indietro

Yoga: a ciascuno la sua pratica

Luogo: Torino
Data Inizio: 16.03.2019
Data Fine: 15.11.2019
Telefono: 3393336696
E-mail: clarabarovero@hotmail.com

Yoga: a ciascuno la sua pratica

Organizzato da: Isabella Barovero, Elena Borda, Rossana Caroleo, Lia Donalisio

Condotto da: Isabella Barovero

Numero di ore riconosciute: 16

Luogo di svolgimento: Torino

 

YOGA: A CIASCUNO LA SUA PRATICA

LUOGO: TORINO - Presso ASSOCIAZIONE PASSI DI PACE Corso Casale 309, 10132

QUANDO: Data inizio 16.3.2019- Data fine 15.11.2019 - Corso di 4 INCONTRI il sabato ore 9-13
Primo incontro 16.3.19, Secondo incontro 13.4, Terzo incontro 19.10, Quarto incontro 16.11

ORE FORMATIVE: 16 ore

CONTATTI:
Telefono: 3393336696
e mail: info@passidipace.it

ORGANIZZATO DA: Clara Barovero, Elena Borda, Rossana Caroleo, Lia Donalisio.
CONDOTTO DA: Isabella Barovero

OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO
Spesso si rivolgono ai corsi di Yoga persone sofferenti di rachialgie o con problematiche posturali importanti, lo Yoga può essere d’aiuto sempre, ma quando la sofferenza del corpo fisico è determinata da un problema biomeccanico, posturale o degenerativo, ecco che alcuni movimenti o posizioni possono risultare troppo faticosi o addirittura dannosi.
L’insegnante di Yoga deve conoscere i principali meccanismi del dolore per evitare di innescarli o aggravarli. Il lavoro che faremo noi, quindi, non sarà un ricalcare posizioni o pratiche già previste nella disciplina, ma prenderemo coscienza di qual è la postura “ideale” o più equilibrata, attraverso la conoscenza teorico-pratica della biologia/biomeccanica e l’apprendimento dell’uso corretto della colonna vertebrale. Alcuni degli argomenti che tratteremo saranno: l’anatomia vertebrale, le principali patologie e degenerazioni, i movimenti e le posture dannose, per arrivare a comprendere come rispettare e proteggere la schiena in ogni situazione.
Questo lavoro ci aiuterà a comprendere meglio gli allievi che si presentano ai corsi di Yoga con una patologia vertebrale in atto (ernia del disco, scoliosi o altro), evitando di fare eseguire esercizi o assumere posizioni che possano accentuare la situazione di infiammazione o, addirittura, peggiorare la patologia.
Inoltre, potrebbe essere utile per l’insegnante di Yoga comprendere quanto sia determinante per la buona salute psico-fisica mantenere una buona elasticità dei diaframmi pelvico e toracico, queste strutture vengono coinvolte in tutti gli esercizi e sono spesso un ponte fra il conscio e l’inconscio. Andremo a conoscere anche le principali disfunzioni dell’appoggio plantare, in quanto è l’unica via afferente che ha il contatto con l’esterno. Al piede giungono le informazioni che determinano poi il nostro “adattamento” posturale, in particolare per quanto riguarda gli arti inferiori , il bacino e la colonna ma conseguenzialmente anche per le spalle e il tratto cervicale.
 E’ vero che non c’è movimento che non sia stato già percorso dallo Yoga, la consapevolezza però passa anche dalla conoscenza e non si finisce mai di approfondire e comprendere nuovi aspetti del movimento. Diventare più consapevoli nella scelta di una pratica piuttosto che di un altra, permette di poter accogliere anche persone che pur avendo un problema di colonna (patologico, traumatico o degenerativo) decidono di scegliere lo Yoga come attività motoria  di mantenimento post-riabilitazione.
                                               

OBIETTIVI SPECIFICI

•    Primo incontro
YOGA IN PRESENZA DI PATOLOGIE DEL DISCO  (ernie protrusioni) SPONDILOLISTESI E STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE.
Durata dell’incontro 4 ore
16.3.2019  ore 9-13

•    Secondo incontro
YOGA IN PRESENZA DI PATOLOGIE DELLA COLONNA E DELL’OSSO
Patologie  della colonna: scoliosi, ipercifosi, iperlordosi e dorso piatto.
Patologie degenerative della colonna: artrosi e artrite, spondilite anchilosante
Patologie dell’osso: osteoporosi e osteopenia.
 Durata 4 Ore
13.4.2019  ore 9-13

•    Terzo incontro
FOCUS SUI  DIAFRAMMI
Il pavimento pelvico ed il diaframma toracico
Durata 4 Ore
18.10.2019 ore 9-13

•    Quarto incontro
L’APPOGGIO PLANTARE
L’appoggio plantare e sue correlazioni con le strutture ascendenti (ginocchia, bacino, schiena e spalle ) .
Durata 4 Ore
15.11.2019 ore 9-13


Quota di partecipazione 160 euro per i 4 incontri.
Per partecipare è necessario prenotarsi versando un acconto pari a 80 euro
IBAN IT38Z0503401612000000352003.


Docente:
ISABELLA BAROVERO
Dal 2013 Responsabile per il Piemonte e la Valle D'Aosta per la Back School programma Toso e membro del comitato scientifico. Kinesiologa da oltre 30 anni specializzata nell'ambito della chinesiologia preventiva, correttiva, rieducativa, antalgica e sportiva. Negli anni 2000 inizia un percorso di studio della metodica Pilates che la porta ad utilizzarlo come prevenzione e mantenimento dello stato di benessere nelle persone che hanno dovuto affrontare problematiche di colonna. Nel 2011/2014 consegue la formazione di terapista in Bioanalogia con J. P. Brebion.



INFO E PRENOTAZIONI  Associazione Passi di  Pace  3393336696 info@passidipace.it